Pasqua ortodossa

Pasqua ortodossa

La Pasqua a Corfù è un’esperienza unica, diversa dal resto della Grecia. E’ una festa gioiosa animata da bande, cibi, luci, colori, festeggiamenti e fratellanza nei riti religiosi. La pololazione corfiota è in maggioranza di fede cristiana-ortodossa, ma c’è anche un 4% di fede cattolica. Nell’antichità capitava di assistere alla celebrazione di due Pasque ma dal 1964 greci e cattolici festeggiano insieme con gioia il rito pasquale dopo che un vescovo ne chiese il permesso alla Santa Sede ottenendolo. Le manifestazioni prendono vita nel cuore della città e si diramano nei villaggi.

La Pasqua a Corfù è la più maestosa in Grecia. L’intensità con cui gli abitanti di Corfù vivono la Passione Divina della Settimana Santa si manifesta nei costumi e tradizioni locali. Per questo motivo, durante la Pasqua l’isola è invasa dai visitatori. Nella Domenica delle Palme, si svolge la litania di San Spyridon e la reliquia viene portata, accompagnata dalla Filarmonica, per le strade della città. Nel Venerdì Santo si svolge l’esecuzione dell’Epitaffio di Metropolis, che proviene da una grotta alle 10 di sera in una atmosfera dai colori viola. Alle 6 del mattino del Sabato Santo, in Virgin Mary of Foreigners, i fedeli battono le panche per rappresentare il terremoto che seguì la Resurrezione del Signore. Alle 11 del mattino, nella Piazza Superiore, la gente getta dalle finestre scarpe o brocche d’acqua, in modo da creare molto rumore non appena gli oggetti che lanciano toccano terra. A Pinta, il vecchio centro commerciale della città, l’usanza di “mastelas” rivive: una botte con acqua viene abbellita e riempita di monete dai passanti. Durante la Prima Resurrezione, qualcuno si getta dentro e raccoglie le monete. La sera sono tutti radunati in piazza Ano dove si svolge la processione divina e multicolori fuochi d’artificio abbelliscono il cielo. Il Martedì di Pasqua, è il giorno di “mpasmata” o della reposizione di San Spyridon nell’urna.

Un’occasione più che suggestiva per visitare questa meravigliosa isola.